Author Archives: Enrico Tinotti

Corso di Corsa…

Category : Varie

Corso di Corsa al Colbachini

Il corso è ideato e pensato per principianti e podisti a livello amatoriale che intendono approcciarsi al mondo della corsa in una maniera più precisa e cosciente.
Verranno curati gli aspetti fondamentali della tecnica di corsa, in modo da rendere il gesto il più corretto, piu economico e meno traumatico possibile, e sarà ovviamente sempre presente una parte finale di corsa piu o meno intensa sulle varie distanze.

Il corso si terrà presso uno degli impianti di atletica leggera più importanti d’italia, Lo stadio Colbachini (piazzale azzurri d’italia, Padova) indicativamente da Maggio dalle 19.30 alle 20.45 per un totale di 5 lezioni e sarà tenuto da Michele Dianin istruttore presso la palestra e tecnico federale per la Federazione Italiana di Atletica Leggera.

Il costo sarà di 40 euro (da pagare alla palestra) per le 5 lezioni e il corso inizierà al raggiungimento di almeno 10 partecipanti.

Per qualsiasi informazione rivolgersi in segreteria di Energym.

Non chiudetevi in palestra

Category : Varie

Tapis roulant vs. Corsa su strada

Nel periodo invernale molte persone rinunciano a fare attività fisica all’aria aperta e si rintanano nelle palestre.
In questo modo, però, si perde una preziosa opportunità: quella di beneficiare dell’aumento del dispendio energetico indotto dal freddo.

Quando il clima è rigido, infatti, il nostro organismo è costretto a consumare di più per mantenere costante la propria temperatura. In parole semplici questo significa che, a parità di tipologia, durata ed intensità dell’esercizio fisico, bruciamo più calorie all’aria aperta che in palestra o in casa, dove la temperatura è più confortevole.

Per esemplificare il concetto possiamo dire che, a parità di velocità e pendenza, 4 km percorsi su strada in inverno comportano un dispendio energetico superiore rispetto allo stesso numero di km percorsi sul tapis roulant.

Sono perfettamente consapevole che in palestra non ci sia solamente il tapis roulant e che molte valide attività proposte non siano replicabili en plein air, ma se amiamo camminare o correre, non facciamoci spaventare dalle basse temperature, vestiamoci in modo adeguato e sfruttiamo in modo proficuo il maggior tempo che abbiamo a disposizione in questi giorni!

Precisazione doverosa: se non avete mai corso, non mettetevi a farlo ora! Rischiereste di andare incontro a dolorosi strappi muscolari. E non abbiate paura di ammalarvi! Non è tanto il freddo ad essere causa di raffreddori ed influenze, quanto piuttosto gli sbalzi di temperatura e gli ambienti caldi, umidi e senza ricambio d’aria in cui ci chiudiamo durante la stagione fredda.

Un ultimo appunto per sfruttare al massimo i vantaggi del freddo: non impostate i termostati di casa e ufficio a temperature tropicali! L’ideale sarebbe tenerla intorno ai 19 gradi e indossare indumenti non troppo pesanti.

Secondo uno studio pubblicato qualche anno fa, percepire una leggera sensazione di freddo accelera il metabolismo e porterebbe a consumare fino a 400 kilocalorie in più al giorno.

Dott. Silvia Pietrobon - Dietista


Invecchiare in salute

Category : Varie

PER INVECCHIARE IN SALUTE MEGLIO IL TAPIS ROULANT DEI PESI!

Si sa, se praticata con regolarità l’attività fisica offre notevoli benefici alla nostra salute. Ma qual è l’esercizio che ha i migliori effetti anti-invecchiamento?
A provare a rispondere a questa domanda sono stati i ricercatori dell’Università di Lipsia, in Germania, che hanno messo a confronto 3 tipi di allenamento:

l’endurance training (come la corsa, il nuoto e il ciclismo), l’High Intensity Interval Training (Hiit), ovvero un allenamento misto in cui si alternano periodi di esercizio anaerobico breve e intenso a periodi di recupero con l’attività aerobica, ed il resistance training, ovvero la categoria di allenamenti fisici anaerobici in cui i muscoli si esercitano con carichi esterni, come il sollevamento pesi e il body building.

I ricercatori hanno chiesto a 124 giovani volontari di seguire per sei mesi, con una cadenza di tre sessioni di 45 minuti a settimana, una di queste tre tipologie di allenamento.

Dalle analisi è emerso che le prime due modalità di allenamento (l’endurance training e l’Hiit) erano state in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare, al contrario, invece, del resistance training.

In parole semplici, l’attività fisica di medio-bassa intensità e lunga durata sembra essere associata ad un invecchiamento più lento! Mica male no?!?

Dott. Silvia Pietrobon - Dietista


TCS NewYorkCity Marathon 11.04.18 – PDF Experience

Category : Competitive

New York City Marathon - 2018

Già da un anno il PDF aveva programmato che la prossima maratona alla quale avrebbe preso parte il gruppo podistico più alternativo del mondo, sarebbe stata l’edizione 2018 della famosa Maratona di New York.

 

I preparativi erano iniziati già dall’inizio dell’anno ed eravamo tutti eccitati per la preparazione di un evento oltre-oceano!

L’ufficialità della cosa arrivò con la presentazione della nuova maglia per l’evento!

La tensione saliva sempre di più, tutto il mondo del podismo chiedeva notizie sui nostri PiDieFini…

Il giorno dell’evento, quelli rimasti a casa erano tutti sul gruppo di WhatsApp a seguire i nostri campioni collegati sull’APP della NYCM!

Scrivono di noi...

Talmente famosi da finire anche sul Mattino di Padova!

I tempi

Anche se lo scopo della Maratona era VIVERLA, più che fare risultati, ecco i tempi dei nostri atleti:

Sfogliate l'album...

Clicca sull'immagine per vedere l'album completo

I commenti a caldo dei nostri podisti!

Mr. Gray BIB 25272
04:37:58

…passo dalle risate ad un pianto liberatorio dopo aver ricevuto la prima telefonata da parte dei mie figli che mi urlano al telefono PAPA’ CE L’HAI FATTA!!!!

Definirla maratona senza il suffisso LA sarebbe improprio perchè questa è davvero LA MARATONA regina per eccellenza e la porterò nel cuore per tutta la vita.
Andrea Greggio
Imprenditore

definirla maratona senza il suffisso LA sarebbe improprio perchè questa è davvero LA MARATONA regina per eccellenza e la porterò nel cuore per tutta la vita.

…ed invece insieme agli splendidi amici del PDF ero alla start line con mille emozioni e dubbi che mi accompagnavano. Allo sparo le gambe iniziano a girare e cominci a fare quello che hai fatto migliaia di volte…..CORRERE c’è solo un piccolo particolare sei a NEW YORK e il panorama del ponte di Verrazzano è qualcosa di indescrivibile!!! di fronte a te la grande mela e anche la distanza dei fatidici e famigerati 42 km che ti separano dalla gioia dell’impresa, quella sana impresa di poterti definire ancora una volta un MARATONETA, solo che questa volta il significato è ancora più superlativo. GO ANDREA GO…….GOOD JOB ANDREA……YOU DID IT……YOU ALMOST DO IT….. 

Queste le frasi che migliaia di americani ti urlano e a fine giornata rimbombano nella mente dei ricordi grazie grazie davvero perchè mi avete SPINTO al traguardo e mai avrei potuto desistere vedendo tutto quell’entusiasmo. a metà gara per problemi di lucidità ho perso BEA CLAUDIA e MINO che fino ad allora erano stati i miei compagni di viaggio, ma davvero quando li ho rivisti e mi hanno detto ; Andre mi dispiace che l’hai corsa da solo io ho risposto; ma guardate che non ero solo!!! c’erano tutte gli amici americani a bordo strada e non mi sono sentito MAI SOLO NEMMENO PER UN SECONDO!!!!! 

All’arrivo la gioia è indescrivibile e passo dalle risate ad un pianto liberatorio dopo aver ricevuto la prima telefonata da parte dei mie figli che mi urlano al telefono PAPA’ CE L’HAI FATTA!!!! e perchè penso a quanto sia fortunato ad avere una famiglia speciale e degli amici speciali (non li cito ma loro sanno bene cosa sono stati per me) che mi sostengono in queste sane pazzie. arrivato in albergo con il mio poncho e la mia medaglia come un eroe abbraccio mia moglie e ci commuoviamo insieme per l’ennesima impresa!!!

YES GUYS I DID IT!!!!

NYC Marathon – 2018 – Mr. Gray

Gray1
Gray3
Gray6
Gray5
Gray4
Gray2
Gray8
Gray12
Gray7
Gray10
Gray9
Gray11
Gray14
Gray17
Gray13
Gray16
Gray15

Erika BIB 24678
04:20:56

Volevo farmi un bel regalo per i miei primi 40 anni…qualche acciacco al “motore” Erika stava per rovinarmi la festa…

Il percorso inizia ad essere tremendo... Siamo al 34km circa...il Central Park é vicino... si entra... un vero spettacolo!!!
Erika Buoso
Trainer

…si parte alle 5.45 in direzione Verazzano’s bridge.
Un lungo viaggio per raggiungere Staten Island, il luogo dove la nostra avventura inizia.
Giornata di sole splendida, temperatura ideale per correre (10-12°circa).
Il grande prato della pre gara è già stra pieno di maratoneti sdraiati e avvolti in sacchetti di plastica, vestiario vecchio… l’ atmosfera è elettrizzante, piena di adrenalina e pure un po’ di tensione.

che tra chiacchierare, ridere e scherzare sulla mise pre gara di ciascuno di noi, su ciò che ognuno di noi si é portato per affrontare la corsa, fare qualche foto ricordo , non abbiamo subito tanto lo stress dell’ attesa.

Si avvicinano le 10.15 ed entriamo nella nostra wave di partenza…Inno nazionale americano prima dello sparo e scendono le prime lacrime… Emozioni fortissime.. una stretta di mano tra di noi del PDF e….Good luck a noi… si parteeeeeee!!!!!!!

Partenza in salita, ognuno di noi con il proprio passo.. Quanta gente..un arcobaleno di colori… Cerco di stare al ritmo di Federica,Umberto e Roby… Sento le gambe rigide dalle lunghe camminate dei giorni precedenti a spasso per la metropoli… no nn voglio mollare, devo distrarre la mente..

Un pensiero ad una mia cara amica, grande guerriera che sta’ lottando per tornare a correre mi permette di resistere, di non dare ascolto ai fastidi del mio corpo… usa la testa Erika e goditi il panorama attorno a te continuo a ripetermi.

Scendiamo dal ponte di Verazzano e dopo qualche strada entriamo a Brooklyn ed è subito festa, un entusiasmo contagioso fatto di applausi, urla, musica, campanelli, cartelli , mani tese, i balconi, le terrazze e i marciapiedi sono stra piene di persone, di piccole band…GO ERIKA GOOOO urlato a squarciagola infinite volte..ho premuto il pulsante “Powerboost” dei cartelli di incitamento lungo il percorso per avere più energia.

Ogni quartiere ha la sua band che ti stimola ad andare avanti.
C’è chi ti offre una banana, chi un biscotto, un’ arancia, un fazzoletto per asciugarti il sudore…pazzesco!
Miglio dopo miglio le gambe finalmente si sono sciolte..il calore del popolo americano continua a darci energia…

L’ unico momento di pausa lo abbiamo incontrato nel quartiere ebraico dove regnava un silenzio assordante…un’ indifferenza totale…per fortuna tutto ciò è durato poco, da lì a breve saremmo stati ancora travolti dalla bolgia di applausi e urla.

Arriviamo all’ altezza del Queen Sboro Bridge e dopo una breve sosta per fare qualche foto si riprende la corsa..c’è chi va’ avanti e chi rimane indietro per qualche problema di digestione… Mi sento bene… attraversiamo Manhattan, il bronx… entriamo ad Harlem, un grande centro culturale e commerciale degli Afro Americani.. ti incitano nei modi più bizzarri, gioia ed entusiasmo…ci offrono la coca Cola..Una botta di energia!!!

Il percorso inizia ad essere tremendo… Siamo al 34km circa…il Central Park é vicino…si entra..un vero spettacolo!!!
Tanta gente che urla il mio nome..Io ed Umberto corriamo vicino, in silenzio con gli occhi lucidi dall’ emozione… Concentrati..  Folla infinita.

Ultimi 2km e finalmente vediamo Elisa, Emanuela, Francesca, Stefania, Sibilla…poco più in là pure Claudia e la piccola Matilde che aspetta gioiosa l’ arrivo della Super mamma Bibi.. queste sono le donne del pdf che ci incitano.. un saluto, un sorriso ed un Grazie di cuore per averci aspettato ed incoraggiato.

Le salite e le discese del parco nemmeno le sento tanto grande é la gioia che provo.. .ho un modo in gola.. ce la sto’ facendo.. Devo restare concentrata….Go Beautiful Erika goooooooooo…

Vedo in lontananza il traguardo…la fine..ce l’ ho fatta nonostante tutto…lacrime di gioia..ho conquistato la mia 17 maratona…Felicissimaaaaaaaa!!!
I limiti sono solo nella nostra mente… se hai un sogno e vuoi realizzarlo non c’è niente che te lo possa impedire tranne la tua volontà diceva un vecchio detto…

E’ vero.. Volevo farmi un bel regalo per i miei primi 40 anni… qualche acciacco al “motore” Erika stava x rovinarmi la festa… Non smettiamo mai di credere ai propri sogni perché io barcollo ma non mollo!!!

NY city marathon…bisogna viverla per crederci!!!

GRAZIE PDF Vi voglio bene

NYC Marathon – 2018 – Erika

erika1
erika3
erika4
45339977_10210848359158475_5058437298102730752_o
erika2

Bea BIB 25019
04:51:46

Sentiamo il nostro nome pronunciato, urlato decine e decine di volte e ci sembra di volare!

Ma il più grande grazie lo devo al mio piccolo stupendo amore che mi ha accompagnato e sostenuto in questo meraviglioso viaggio... GRAZIE MATILDE.
Maria Beatrice Crova
Agente P.S.

Ben 20 PiDieFfini alla partenza con un nutrito drappello di tifose ad aspettarci in Central Park, ci hanno salvato Stefano e Gottardello, ma siamo sicuramente tipi tosti che non mollano..

noi sul Verrazzano ci andiamo per vedere come va; nonostante poi non siamo proprio così ben allenati e lo stomaco fa gli scherzi, noi non molliamo ed un passo dopo l’altro con quel tifo che ti rende leggero passiamo i chilometri e vediamo quei grattacieli della grande mela avvicinarsi incredibilmente.

Sentiamo il nostro nome pronunciato, urlato decine e decine di volte e ci sembra di volare.  Arriviamo in Central Park e quelle urla del tifo ci fanno sentire un eroe a prescindere dal tempo e da tutto!

Ho fatto una promessa e sono contenta di aver tagliato il traguardo con te… 42km 195m ( in realtà molti di più) di gioia condivisa con la mia Claudia!

Ma il più grande grazie lo devo al mio piccolo stupendo amore che mi ha accompagnato e sostenuto in questo meraviglioso viaggio… GRAZIE MATILDE.

NYC Marathon – 2018 – Bea

Bea 1
Bea5
Bea3
Bea4
Bea2

Fede BIB 24769
04:51:44

La maratona è un viaggio indimenticabile dove ogni passo ha un emozione diversa, NEW YORK l’ho vissuta con i brividi dal primo all’ultimo metro.

...grazie New York che mi hai regalato splendide emozioni! Grazie PDF, siete una famiglia super allegra
Federica Bego
Assicuratrice

che mi ha fatto vivere un’esperienza indescrivibile, la mia family e il PDF che è una splendida e allegra famiglia.

New York mi ha rubato un pezzettino di cuore?

NYC Marathon – 2018 – Fede

Fede15
Fede14
Fede18
Fede13
Fede17
Fede16
Fede12
Fede11
Fede10
Fede9
Fede8
Fede7
Fede6
Fede4
Fede5
Fede3
Fede2
Fede1

Il Mago BIB 26238
03:54:39

Era il 13 settembre del 1970 quando 127 corridori si diedero appuntamento a Central Park per disputare la prima maratona della Grande Mela…

Oggi è la maratona con il maggior numero di partecipanti, circa 60 mila tra professionisti e amatori...
Fabio Cassani
Impiegato

NYC Marathon – 2018 – Il Mago

Cassani6
Cassani4
Cassani3
Cassani2
Cassani5

L'anteprima di [email protected] 2018!


Parte la 9′ edizione della CxP

Category : Varie

La manifestazione inizierà da Prato della Valle l’8 novembre 2018.

Sarà possibile effettuare l’iscrizione on-line a partire da sabato 20 ottobre, con le consuete modalità.

La quota d’iscrizione, di €15,00, potrà essere versata a mezzo bonifico bancario o presso i seguenti negozi del Tecnichal Sponsor, presentando la scheda d’iscrizione:
NONSOLOSPORT – Padova – Via Venezia 42
NONSOLOSPORT – Sarmeola – Via Sant’Antonio 1


Festa PDF 2018 – BellaVitaStyle – 09/09/2018

Category : Feste

Era attesa anche quest’anno la grandiosa Festa del PDF, edizione BellaVitaStyle

La location proposta dal Presidente era stupenda, la Villa dei Conigli a Rocca Pendice, un posto immerso nella natura con una splendida piscina tutta a nostra disposizione.

Non tutti erano convinti del successo della festa, anzi qualcuno cominciava già a lamentarsi… la piscina è troppo piccola, non c’è nulla da mangiare, magari il cibo è avariato…

Ma grazie alla nostra coppia regale e soprattutto al grandissimo lavoro di preparazione della festa della nostra First, la festa è stata spettacolare, come sempre!

L’angolo dei vizi è stato un successo…

E anche il dolce, anche per l’occasione dell’anniversario di Gigi e la Cris, era spettacolare

Correte a visionare l’album, integrato con le foto What’s App dei Pidieffini!

Festa PDF 2018

Festa PDF 2018


Maratona e MezzaMaratona di Padova, 22/04/2018

Padova Marathon e Half Marathon è da sempre una grandissima festa per il podismo padovano.

Anche se quest’anno i nostri atleti impegnati nelle due competizioni sono stati in numero esiguo, molti piedieffini si sono cimentati nella stracittadina che è stata molto partecipata

In compenso il tifo è stato tanto caldo quando la giornata di sole
Oltre ai risultati incredibili del nostro Martino nella mezza e di Alessandro nella competizione regina, registriamo un incredibile P.B. di Valentina alla quale facciamo i nostri complimenti.

Medaliere Padova Half e Marathon edizione 2018

Medaliere Padova Half e Marathon edizione 2018

Sfoglia l’album della Maratona e Mezza Maratona di Padova 2018

Maratona e MezzaMaratona di Padova, 22/04/2018

Maratona e MezzaMaratona di Padova, 22/04/2018


32′ Venice Marathon – Uno spettacolo che si rinnova

Category : Competitive

Si è conclusa un altra Maratona a Venezia, è sempre uno spettacolo per gli occhi e per il cuore…

La tifoseria PDF ha seguito i suoi campioni fin dalla partenza, per poi applaudirli durante il percorso e all’arrivo. E gli atleti non li hanno delusi!

Ecco il resoconto della Regina di Venezia del nostro Umbe :

Buongiorno esauriti…

bella ea marcia de ieri….ma iera fiasp o marciapadova?

Un smerdaro de zente…tutti co sto preservativo trasparente… par chissà cossa…. par fortuna che giera i puffi del pidieffe… infatti ieri ieri pien de fadiga….

corri corri e no vedo e a deviassion dei 13 ..

vabbe ndemo vanti…domando pa i venti e mi varda trattandome quasi da mona….ndemo vanti….e no so l unico che ga sbaja’.. casso… semo tutti ndrio ndare a venessia?

I ze’ cassi ciò….ma inventando nuovi santi e madonne varie tiremo vanti….

par e a strada vedo el coch e a boccolosa el dottore quea mai stufa el mario ciclista co e do’ creature ….tutta zente che ormai i ga capio e a capea ke go fato ma i me incita lo stesso…..

apparte i ristori sul percorso…ke me lamenterò co i do presidenti dei comitati…seguo e a massa de quei rinco come mi ke no ga visto e a deviassion…can dall ostia….tra na sportina de sacramenti e du oki rivo venessia ….

un smerdaro de zente anca qua ke applaude…ma semoi cossi bravi a no aver visto e a deviassion?

Vanti a corare ….zente del pidieffe che urla: Ma che giro gusto fato? Parche no te ghe fato i 12.?

No ghe ze pi panini…. e uncora e spose del pidieffe in ansia….ultimo km…. se cato el cancaro che lo ga slonga’… me o magno…… dai ke semo riva’….. casso i cavea razon… no ghe ze pi panini….. ma i me ga da e a maedaja come Mattley….

 

Ecco i risultati dei nostri podisti:

E l’album fotografico:

32' Venice Marathon 22/10/2017

32′ Venice Marathon 22/10/2017

Nel sito della Maratona di Venezia hanno pubblicato un bellissimo filmato come compaiono i nostri atleti azzurri… al 28′ abbiamo il nostro Sandrino! 🙂


Corri X Padova, edizione 2017-2018

La “Corri x Padova” è un allenamento podistico (running e walking) collettivo, all’aperto, che si svolge da novembre a giugno, con cadenza settimanale ogni giovedì, in luoghi sempre diversi della città.

Vengono proposti tragitti, con percorsi predefiniti lungo le vie, le piazze, i parchi e gli argini cittadini, con la guida di atleti, anche di livello nazionale, che fanno da “pacemaker” ai partecipanti. I “pacemaker” hanno andature differenziate, in modo che ogni runner/walker possa trovare il suo giusto ritmo e via via migliorarsi.
Le distanze variano dai 6 ai 10 km per il running e dai 3 ai 5 km per il walking – nordic/walking.

Si corre ogni giovedì.

Ricordati che nel nostro sito, nella sezione Calendario, ci sono tutti gli appuntamenti settimanali e le foto ufficiali e non degli allenamenti!

Partenza alle ore 20:30, il punto di partenza e il percorso cambiano di volta in volta.
Nella zona di partenza/arrivo viene allestito un “villaggio” per i partecipanti, aperto dalle ore 19:30.

Prima tappa giovedi 9 novembre
in Prato della Valle!

Le iscrizioni sono aperte dal 23 ottobre con queste modalità:

  1. Scarica il modulo di iscrizione on-line.
  2. Compila, stampa e firma il modulo
  3. Fai il pagamento della quota di € 15,00 valido per tutta la stagione presso :
    Bancomat – Un Sesto Acca a PSN o Cazzago
    Bancomat – Villaggio CXP (tieni conto che il giovedi sera le fine sono interminabili)
    Bonifico su  CCB intestato a : Comune di Padova IBAN IT 52 O 06225 12186 06700007577P – con causale “CXP cap 30076300 nome e cognome”;
  4. Con il modulo firmato e copia del pagamento, ritira la tessera e il capo ad alta visibilità presso:
    Negozio Un sesto Acca
    Villaggio CXP il giovedi sera alle varie tappe.

Buona corsa a tutti!

 

 


Festa del PDF a Granze!

Category : Feste , Foto

L’appuntamento più atteso delle corse primaverili, per il gruppo PDF, è senz’altro la marcia di Granze di inizio maggio.

Purtroppo si tiene in concomitanza con altre importanti marce padovane e quindi non è molto partecipata rispetto alle altre corse domenicali, ma la nuvola azzurra è sempre presente in gran numero, portando felicità e spensieratezza.

Festa del PDF a Granze - 07 maggio 2017

Festa del PDF a Granze – 07 maggio 2017, clicca per sfogliare il foto album

Il motivo di tanta partecipazione è sicuramente il famoso terzo tempo che, negli anni, si è trasformato in una grande festa primaverile del PDF.

E’ qui, infatti, che il professionista della due ruote Mirko, assieme alla bellissima Federica – podista del PDF, organizza una mega-grigliata!

Quest’anno, in controtendenza rispetto agli altri anni, il tempo è stato un pochino birichino, qualche nuvola e un vento freddo a tratti fastidioso, non è riuscito però a rovinare l’occasione per fare festa assieme come documenta il ricco foto-album

Qualche senatore, approfittando della momentanea assenza del suo partner, ha carpito consigli al coach più trend del momento.

E come ad ogni festa del PDF, poteva mancare l’impegno per l’anno 2017 del nostro onorevolissimo Presidente? Certo che no…

La nuova sfida… 3:15 a Parma 2017… per portarsi avanti, ha già offerto il Magnum!

Ringraziamo con riconoscenza e affetto la famiglia di Federica, che si prodiga sempre per la riuscita della Festa, che è continuata con danze e Karaoke sino a tardo pomeriggio!

Se qualcuno è interessato anche alla marcia in sé, qui sono pubblicate anche le foto della corsa.

40 marcia del Lavoro e della Solidarietà a Granze

40 marcia del Lavoro e della Solidarietà a Granze


Main Sponsor

Minozzi Energy System

Partner