La Montefortiana…

  • 0

La Montefortiana…

Category : Foto , Marce

E’ difficile parlare della Montefortiana, del clima che si respira in questa marcia che in due giorni di sport raduna in un paese di poche anime più di 18.000 persone, senza enfatizzare l’evento!

In questo bellissimo paese, Monteforte d’Alpone, vengono organizzate in due freddi giorni d’inverno, diverse gare e marce… L’EcoMaratona di 42km, l’EcoRun di 26km e la Maratonina sono le corse competitive. Mentre la marcia dei 18.000 vede tre distanze: 9, 14 e 20 chilometri.
Non si tratta di una semplice marcia; Qualcuno la definisce un ristorante a cielo aperto, visto i fornitissimi ristori dove si trovano polenta e salsiccia, minestrone e la famosa china calda all’ultimo chilometro.

Dato l’enorme afflusso di persone, riuscire a parcheggiare l’auto ad una distanza accettabile dalla partenza, risulta una impresa titanica. E’ per questo che sorgono i primi malumori tra gli irriducibili del cuscino quando il coach propone l’orario di ritrovo per le 05:40 del mattino.
Riusciranno i nostri eroi a parcheggiare comodi, comodi.. Certo che si, per il PDF non esistono barriere, ecco che parcheggiamo in centro a Monteforte.

E visto che manca un oretta alla partenza, ci infiliamo, intirizziti dentro al nostro solito e caldo baretto per una colazione con tanto di cornetto e cappuccino… Ovviamente già facciamo sentire alla popolazione del posto la nostra rumorosa presenza! E qualcuno ne approfitta per mettere in mostra lo sponsor!

IMG-20160117-WA0036

Certo, è difficile uscire nuovamente al freddo dopo il calore del bar e sopratutto è altrettanto azzardato spogliarsi degli strati di vestiti per affrontare la corsa con le nostre maglie tecniche.
E’ incredibile però constatare come il calore delle migliaia di persone presente lungo le interminabili vie del paese, brulicanti di podisti e camminatori, scaldi l’aria… Quasi non si sentono le temperature sotto zero…

IMG-20160117-WA0017

in mezzo ad una folla interminabile, riusciamo a trovarci. La compagine del PDF vede più di 20 pazzi corridori ansiosi di correre e divertirsi assieme.
E’ forse l’unica marcia che si parte, si vive e si diverte tutti assieme. I più veloci assieme a quelli più lenti, quelli in piena forma a mano di quelli rotti. Tutti assieme a fare confusione.. Sorridenti e scherzosi… una atmosfera bellissima!

Parte il tradizionale inno d’Italia, scandito dalle note stonate dei nostri cantanti che solfeggiano la musica saltando, il clima è rovente, la nuvola azzurra diventa una cosa sola, serpeggia e si fa spazio tra i camminatori, si ride, ci si canzona, è un serpentone di pura allegria che contagia tutti!

IMG-20160117-WA0069

Si capisce da subito che la Montefortiana non è una corsa come un altra. Non siamo i soli ad approfittare di ogni istante per farci foto e selfie, a disturbare ogni podista per farci immortalare mentre “corriamo sul posto” per fermare un istante di pazzia. Tutti sembrano coinvolti in questa inebriante allegria. Le serie podiste da podio selfizzano e si attardano ai ristori, ristori allietati dalla musica ad alto volume che vivacizza i tranquilli paesi montani.

IMG-20160117-WA0078

Nessuno è rimasto insensibile davanti a tutta questa gioia, nemmeno il sole che ha illuminato e scaldato questa bellissima giornata invernale. La temperatura sale, ma il nostro calore ha già scaldato l’atmosfera… In mezzo a tutta questa gente, riconosciamo gli amici di sempre… Tutti i nostri compagni di tante domeniche vissute in compagnia… I podisti del GTF, del Piè Veloce, del Tribano e del Boomerang… pare che non ci sia podista veneto che abbia mancato l’appuntamento!

IMG-20160117-WA0014

Dopo i primi cinque chilometri, inevitabilmente i ragazzi più veloci prendono il passo e distanziano le donne e quelli “rotti”… I camminatori invece prendono una strada diversa… quella dei ristori!
E per quanto qualcuno giura di non aver toccato bibitoni alcolici, fa fatica a ricordare i nomi dei compagni di tante avventure 🙁

Durante il ristoro del minestrone, tutti ad acclamare uno dei due Pidieffini che partecipa alla competitiva… Il mitico Gotta!

12507692_10207185449148107_6260177418821801271_n

Non è solo la compagnia, il clima e la splendida giornata di sola a fare da contorno a questa splendida giornata. Anche il panorama di tutti i 20 chilometri è spettacolare. L’ingresso nel castello mediovale di Soave è incredibile, il camminamento lungo le mura e all’interno del castello è fiabesto, le foto non riescono a rendere giustizia!

20160117_111603

La corsa è finita, ma non è finita la giornata… Il sole bacia la bellissima piazza antistante il municipio e, mentre qualcuno fa la fila per il ritiro del pacco gara o si mette già in coda per i tortellini, altri si attardano sui gradini a godersi il primo – vero sole di gennaio!

Si riparte, tutti nelle macchine… ma il divertimento continua.. Via whatsup ci si continua a prendere in giro… Chi a mostrare il mago che si ingozza di briosche lamentandosi che l’ipotetica maglia della moglie gli fa difetto, chi a testimoniare i grandi atleti che cedono all’abbraccio di morfeo, chi si preoccupa di postare foto compromettenti ricattando i pidieffini.

Un altra gloriosa giornata è finita… Tutti pronti ad organizzare la prossima festa… Pardon, la prossima corsa!


Rispondi

Main Sponsor

Minozzi Energy System

Partner

Prossimi eventi

  1. 26′ marcia dei Maroni – Bresseo

    ottobre 22 @ 8:30 - 12:00
  2. 33′ PadovaViva

    ottobre 29 @ 9:00 - 12:00
  3. 3a PerCorri l’Armistizio

    novembre 1 @ 8:00 - 12:00
  4. 30a marcia del Vin Friularo – Bagnoli di Sopra

    novembre 5 @ 8:00 - 12:00

L’appuntamento del PDF a Parma

Guarda il video con la nuova scommessa del nostro Presidente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: