TCS NewYorkCity Marathon 11.04.18 – PDF Experience

TCS NewYorkCity Marathon 11.04.18 – PDF Experience

Category : Competitive

New York City Marathon - 2018

Già da un anno il PDF aveva programmato che la prossima maratona alla quale avrebbe preso parte il gruppo podistico più alternativo del mondo, sarebbe stata l’edizione 2018 della famosa Maratona di New York.

 

I preparativi erano iniziati già dall’inizio dell’anno ed eravamo tutti eccitati per la preparazione di un evento oltre-oceano!

L’ufficialità della cosa arrivò con la presentazione della nuova maglia per l’evento!

La tensione saliva sempre di più, tutto il mondo del podismo chiedeva notizie sui nostri PiDieFini…

Il giorno dell’evento, quelli rimasti a casa erano tutti sul gruppo di WhatsApp a seguire i nostri campioni collegati sull’APP della NYCM!

Scrivono di noi...

Talmente famosi da finire anche sul Mattino di Padova!

I tempi

Anche se lo scopo della Maratona era VIVERLA, più che fare risultati, ecco i tempi dei nostri atleti:

Sfogliate l'album...

Clicca sull'immagine per vedere l'album completo

I commenti a caldo dei nostri podisti!

Mr. Gray BIB 25272
04:37:58

…passo dalle risate ad un pianto liberatorio dopo aver ricevuto la prima telefonata da parte dei mie figli che mi urlano al telefono PAPA’ CE L’HAI FATTA!!!!

Definirla maratona senza il suffisso LA sarebbe improprio perchè questa è davvero LA MARATONA regina per eccellenza e la porterò nel cuore per tutta la vita.
Andrea Greggio
Imprenditore

definirla maratona senza il suffisso LA sarebbe improprio perchè questa è davvero LA MARATONA regina per eccellenza e la porterò nel cuore per tutta la vita.

…ed invece insieme agli splendidi amici del PDF ero alla start line con mille emozioni e dubbi che mi accompagnavano. Allo sparo le gambe iniziano a girare e cominci a fare quello che hai fatto migliaia di volte…..CORRERE c’è solo un piccolo particolare sei a NEW YORK e il panorama del ponte di Verrazzano è qualcosa di indescrivibile!!! di fronte a te la grande mela e anche la distanza dei fatidici e famigerati 42 km che ti separano dalla gioia dell’impresa, quella sana impresa di poterti definire ancora una volta un MARATONETA, solo che questa volta il significato è ancora più superlativo. GO ANDREA GO…….GOOD JOB ANDREA……YOU DID IT……YOU ALMOST DO IT….. 

Queste le frasi che migliaia di americani ti urlano e a fine giornata rimbombano nella mente dei ricordi grazie grazie davvero perchè mi avete SPINTO al traguardo e mai avrei potuto desistere vedendo tutto quell’entusiasmo. a metà gara per problemi di lucidità ho perso BEA CLAUDIA e MINO che fino ad allora erano stati i miei compagni di viaggio, ma davvero quando li ho rivisti e mi hanno detto ; Andre mi dispiace che l’hai corsa da solo io ho risposto; ma guardate che non ero solo!!! c’erano tutte gli amici americani a bordo strada e non mi sono sentito MAI SOLO NEMMENO PER UN SECONDO!!!!! 

All’arrivo la gioia è indescrivibile e passo dalle risate ad un pianto liberatorio dopo aver ricevuto la prima telefonata da parte dei mie figli che mi urlano al telefono PAPA’ CE L’HAI FATTA!!!! e perchè penso a quanto sia fortunato ad avere una famiglia speciale e degli amici speciali (non li cito ma loro sanno bene cosa sono stati per me) che mi sostengono in queste sane pazzie. arrivato in albergo con il mio poncho e la mia medaglia come un eroe abbraccio mia moglie e ci commuoviamo insieme per l’ennesima impresa!!!

YES GUYS I DID IT!!!!

NYC Marathon – 2018 – Mr. Gray

Gray1
Gray3
Gray6
Gray5
Gray4
Gray2
Gray8
Gray12
Gray7
Gray10
Gray9
Gray11
Gray14
Gray17
Gray13
Gray16
Gray15

Erika BIB 24678
04:20:56

Volevo farmi un bel regalo per i miei primi 40 anni…qualche acciacco al “motore” Erika stava per rovinarmi la festa…

Il percorso inizia ad essere tremendo... Siamo al 34km circa...il Central Park é vicino... si entra... un vero spettacolo!!!
Erika Buoso
Trainer

…si parte alle 5.45 in direzione Verazzano’s bridge.
Un lungo viaggio per raggiungere Staten Island, il luogo dove la nostra avventura inizia.
Giornata di sole splendida, temperatura ideale per correre (10-12°circa).
Il grande prato della pre gara è già stra pieno di maratoneti sdraiati e avvolti in sacchetti di plastica, vestiario vecchio… l’ atmosfera è elettrizzante, piena di adrenalina e pure un po’ di tensione.

che tra chiacchierare, ridere e scherzare sulla mise pre gara di ciascuno di noi, su ciò che ognuno di noi si é portato per affrontare la corsa, fare qualche foto ricordo , non abbiamo subito tanto lo stress dell’ attesa.

Si avvicinano le 10.15 ed entriamo nella nostra wave di partenza…Inno nazionale americano prima dello sparo e scendono le prime lacrime… Emozioni fortissime.. una stretta di mano tra di noi del PDF e….Good luck a noi… si parteeeeeee!!!!!!!

Partenza in salita, ognuno di noi con il proprio passo.. Quanta gente..un arcobaleno di colori… Cerco di stare al ritmo di Federica,Umberto e Roby… Sento le gambe rigide dalle lunghe camminate dei giorni precedenti a spasso per la metropoli… no nn voglio mollare, devo distrarre la mente..

Un pensiero ad una mia cara amica, grande guerriera che sta’ lottando per tornare a correre mi permette di resistere, di non dare ascolto ai fastidi del mio corpo… usa la testa Erika e goditi il panorama attorno a te continuo a ripetermi.

Scendiamo dal ponte di Verazzano e dopo qualche strada entriamo a Brooklyn ed è subito festa, un entusiasmo contagioso fatto di applausi, urla, musica, campanelli, cartelli , mani tese, i balconi, le terrazze e i marciapiedi sono stra piene di persone, di piccole band…GO ERIKA GOOOO urlato a squarciagola infinite volte..ho premuto il pulsante “Powerboost” dei cartelli di incitamento lungo il percorso per avere più energia.

Ogni quartiere ha la sua band che ti stimola ad andare avanti.
C’è chi ti offre una banana, chi un biscotto, un’ arancia, un fazzoletto per asciugarti il sudore…pazzesco!
Miglio dopo miglio le gambe finalmente si sono sciolte..il calore del popolo americano continua a darci energia…

L’ unico momento di pausa lo abbiamo incontrato nel quartiere ebraico dove regnava un silenzio assordante…un’ indifferenza totale…per fortuna tutto ciò è durato poco, da lì a breve saremmo stati ancora travolti dalla bolgia di applausi e urla.

Arriviamo all’ altezza del Queen Sboro Bridge e dopo una breve sosta per fare qualche foto si riprende la corsa..c’è chi va’ avanti e chi rimane indietro per qualche problema di digestione… Mi sento bene… attraversiamo Manhattan, il bronx… entriamo ad Harlem, un grande centro culturale e commerciale degli Afro Americani.. ti incitano nei modi più bizzarri, gioia ed entusiasmo…ci offrono la coca Cola..Una botta di energia!!!

Il percorso inizia ad essere tremendo… Siamo al 34km circa…il Central Park é vicino…si entra..un vero spettacolo!!!
Tanta gente che urla il mio nome..Io ed Umberto corriamo vicino, in silenzio con gli occhi lucidi dall’ emozione… Concentrati..  Folla infinita.

Ultimi 2km e finalmente vediamo Elisa, Emanuela, Francesca, Stefania, Sibilla…poco più in là pure Claudia e la piccola Matilde che aspetta gioiosa l’ arrivo della Super mamma Bibi.. queste sono le donne del pdf che ci incitano.. un saluto, un sorriso ed un Grazie di cuore per averci aspettato ed incoraggiato.

Le salite e le discese del parco nemmeno le sento tanto grande é la gioia che provo.. .ho un modo in gola.. ce la sto’ facendo.. Devo restare concentrata….Go Beautiful Erika goooooooooo…

Vedo in lontananza il traguardo…la fine..ce l’ ho fatta nonostante tutto…lacrime di gioia..ho conquistato la mia 17 maratona…Felicissimaaaaaaaa!!!
I limiti sono solo nella nostra mente… se hai un sogno e vuoi realizzarlo non c’è niente che te lo possa impedire tranne la tua volontà diceva un vecchio detto…

E’ vero.. Volevo farmi un bel regalo per i miei primi 40 anni… qualche acciacco al “motore” Erika stava x rovinarmi la festa… Non smettiamo mai di credere ai propri sogni perché io barcollo ma non mollo!!!

NY city marathon…bisogna viverla per crederci!!!

GRAZIE PDF Vi voglio bene

NYC Marathon – 2018 – Erika

erika1
erika3
erika4
45339977_10210848359158475_5058437298102730752_o
erika2

Bea BIB 25019
04:51:46

Sentiamo il nostro nome pronunciato, urlato decine e decine di volte e ci sembra di volare!

Ma il più grande grazie lo devo al mio piccolo stupendo amore che mi ha accompagnato e sostenuto in questo meraviglioso viaggio... GRAZIE MATILDE.
Maria Beatrice Crova
Agente P.S.

Ben 20 PiDieFfini alla partenza con un nutrito drappello di tifose ad aspettarci in Central Park, ci hanno salvato Stefano e Gottardello, ma siamo sicuramente tipi tosti che non mollano..

noi sul Verrazzano ci andiamo per vedere come va; nonostante poi non siamo proprio così ben allenati e lo stomaco fa gli scherzi, noi non molliamo ed un passo dopo l’altro con quel tifo che ti rende leggero passiamo i chilometri e vediamo quei grattacieli della grande mela avvicinarsi incredibilmente.

Sentiamo il nostro nome pronunciato, urlato decine e decine di volte e ci sembra di volare.  Arriviamo in Central Park e quelle urla del tifo ci fanno sentire un eroe a prescindere dal tempo e da tutto!

Ho fatto una promessa e sono contenta di aver tagliato il traguardo con te… 42km 195m ( in realtà molti di più) di gioia condivisa con la mia Claudia!

Ma il più grande grazie lo devo al mio piccolo stupendo amore che mi ha accompagnato e sostenuto in questo meraviglioso viaggio… GRAZIE MATILDE.

NYC Marathon – 2018 – Bea

Bea 1
Bea5
Bea3
Bea4
Bea2

Fede BIB 24769
04:51:44

La maratona è un viaggio indimenticabile dove ogni passo ha un emozione diversa, NEW YORK l’ho vissuta con i brividi dal primo all’ultimo metro.

...grazie New York che mi hai regalato splendide emozioni! Grazie PDF, siete una famiglia super allegra
Federica Bego
Assicuratrice

che mi ha fatto vivere un’esperienza indescrivibile, la mia family e il PDF che è una splendida e allegra famiglia.

New York mi ha rubato un pezzettino di cuore?

NYC Marathon – 2018 – Fede

Fede15
Fede14
Fede18
Fede13
Fede17
Fede16
Fede12
Fede11
Fede10
Fede9
Fede8
Fede7
Fede6
Fede4
Fede5
Fede3
Fede2
Fede1

Il Mago BIB 26238
03:54:39

Era il 13 settembre del 1970 quando 127 corridori si diedero appuntamento a Central Park per disputare la prima maratona della Grande Mela…

Oggi è la maratona con il maggior numero di partecipanti, circa 60 mila tra professionisti e amatori...
Fabio Cassani
Impiegato

NYC Marathon – 2018 – Il Mago

Cassani6
Cassani4
Cassani3
Cassani2
Cassani5

L'anteprima di [email protected] 2018!


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Main Sponsor

Minozzi Energy System

Partner

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: